Uncinetto contemporaneo? 

Per me l’uncinetto contemporaneo è una visione e un’interpretazione attuale di tecniche che sono antiche, è la modalità di utilizzo ad essere contemporanea.

Tutto è già stato inventato nella maglia e nell’uncinetto si sa, in inglese si dice “unvent”, anche se sperimentiamo dei punti o delle costruzioni nuove e frutto di nostre improvvise intuizioni, probabilmente qualcuno nel mondo e in qualche epoca passata l’avrà già lavorato.

Io amo la maglia bassissima, in tutte le sue forme, e proprio la maglia bassissima è la più antica.

Il piccolo punto, discreto, anonimo si esprime al massimo nella lavorazione orizzontale o nella lavorazione in tondo (bosnian crochet), sia a colori che in tinta unita.

https://www.urbancrochet.com/wp-admin/post.php?post=33&action=edit

Questo tipo di lavorazione riflette il mio sentire il mio desiderio di promuovere un uncinetto più consapevole e più sostenibile (scusate questo termine è abusato lo so).

In Italia non è molto conosciuto o perlomeno non è molto usato, mi sono rivolta ai paesi nordici, in particolare ai paesi di lingua russa per la mia formazione da autodidatta e internet e i social sono stati fondamentali ….quante ore spese ad osservare video, seguire i movimenti di mani e dita accompagnati da parole a me incomprensibili.

Il mio percorso è iniziato nel 2018 alternando sia maglia che uncinetto per capitolare definitivamente ad aprile 2021 e farmi assorbire completamente da quest’ultimo. E’ nata in me un passione totalizzante (si può dire?), quella passione che porta gioie e dolori e fatiche e che ti riempie il cuore, l’anima, la vita. 

E ne sono grata.

https://www.youtube.com/c/Urbancrochet

Uncinetto contemporaneo?